Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Modena, maccheroni al pettine con ragù di costine di Giulio Orlandini

Modena, maccheroni al pettine con ragù di costine di Giulio Orlandini

«È meglio mettere a tavola un centinaio di persone piuttosto che due o tre: far da mangiare per gli altri mi rende felice».Sono le parole di Giulio Orlandini, pensionato di San Felice con la passione per la cucina. Una delle ricette che ricorre maggiormente nell’itinerario culinario di Orlandini, bancario per tutta la vita e oramai in pensione da 10 anni, è quella dei maccheroni al pettine col ragù di costine. «È molto gettonata - racconta Orlandini, alle prese coi fornelli - sia tra i miei famigliari, sia tra i ragazzi della polisportiva. Questa ricetta, assieme a quella dei bigoli col ragù bianco di salsiccia, è quella che mi chiedono più spesso: una volta ho cucinato 18 chilogrammi di bigoli per 120 ragazzi».Orlandini, infatti, col supporto della moglie Graziella e di altre valide aiutanti di paese, cucina da anni per i giovani della polisportiva Unione 90. Ecco svelato il motivo per cui riesce ad avere delle tavolate così numerose.    Video di Diego Poluzzi Il racconto